lunedì 11 giugno 2012

Dolcetti di ricotta farciti al mascarpone

Ho rispolverato, tra le varie ricette che in questi anno ho fatto, questi dolcetti.
Questa è una ricetta che ho preso da un libro "Dolci" comprato al Lidl, di questi dolcetti mi ha colpito il fatto che nella pasta simile ad una frolla, ci fosse la ricotta.

Dolcetti di ricotta farciti al mascarpone

Ingredienti per 12 porzioni:
per la pasta:
250gr di farina
150gr ricotta
75 gr zucchero
1 uovo
1 presa di sale
6 cucchiai di olio
2 cucchiaini di lievito
per la farcitura:
250gr di mascarpone
70 gr zucchero
2 tuorli
100gr ananas sciroppate
2 kiwi
cocco in scaglie

Lavorare la ricotta con lo zucchero, l'uovo, il sale e l'olio. Mescolare la farina con il lievito ed incorporarla setacciata al composto di ricotta. Lavorare il tutto fino ad ottenere un impasto omogeneo. (Risulterà una pasta molto simile alla frolla). Lasciare riposare per 10 minuti, quindi impastare di nuovo.
Per la farcitura, lavorare il mascarpone con lo zucchero e i tuorli. Fare sgocciolare le rondelle di ananas, tagliarle in 4. Tagliare i kiwi a rondelle. Unire alla frutta il cocco in scaglie.
Spianare la pasta su un piano di lavoro infarinato, fono a ottenere un rettangolo di 30x40, quindi dividerlo in 12 quadratini di 10x10.
Disporre i quadratini su una teglia coperta di carta forno. Mettere su ogni quadratino 1 cucchiaio di crema al mascarpone e disporvi sopra la frutta.
Ripiegare gli angoli di pasta verso il centro e fare una leggera pressione.
Mettere i dolcetti a cuocere in forno già caldo a 200° per 20-30 minuti.
 Una volta freddi spolverare con zucchero al velo.

Mie varianti:
Ho sostituito il mascarpone dlla farcitura con 250gr di ricotta.
Ho usato un tagliapasta a fiore anzichè tagliare la pasta in quadrati, e ho messo la pasta tagliata in una teglia per pizzettine tonde. I petali tondi li ho ripiegati sul ripieno.
Non avendo ne kiwi ne ananas, ho ripiegato su cioccolato e fette di mela.

2 commenti:

  1. ma sono meravigliosi questi dolcetti, sembrano morbidissimi come piacciono a me..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Elena, si rimangonomorbidi :)

      Elimina